La superficie bioattiva degli impianti Klockner prende il nome di ContacTi. Frutto di 15 anni di ricerca e di una costante e presente collaborazione tra la casa madre Klockner e l’Università Internazionale della Catalogna (UIC).

L’ideatore della superficie bioattiva è Francesc Javier Gil Mur, attuale rettore e membro del Centro di ricerca tecnologico sui biomateriali delle Facoltà di Medicina e Odontoiatria dell’ UIC. Ha diretto più di 35 progetti di ricerca Europei e 52 Nazionali nel campo della scienza dei materiali, ed è un membro della Cattedra UNESCO in Biomateriali.


La superficie ContacTi è stata pensata per i carichi immediati o precoci e per gestire, con una maggiore % di successo, i pazienti a rischio.


Javier Gil, esperto di metalli, delle sue leghe e della loro biofunzinalità, è riuscito a creare Titanato di Sodio nella superficie ContacTi. Il Titanato a contatto con il sangue forma spontaneamente uno strato di apatite in assenza di attività osteoblastica.


La topografia dell’impianto dentale presenta un Sa di 1.5 ± 0.1 μm ed è ottimizzata per minimizzare il possibile attacco batterico.


ContacTi presenta inoltre, eccellenti qualità idrofiliche con alta capacità di carica negativa in superficie: garantendo l’assorbimento di proteine (fondamentalmente proteine pre-osteoblastiche), favorendo la formazione ossea e inibendo l’assorbimento delle proteine precursori dei tessuti molli.


Il risultato?


Il carico definitivo dell’impianto dopo 4 settimane.